Invio di e-mail e restrizioni

Informazioni sulle regole e le restrizioni per l’invio di messaggi e-mail dal web hosting, tramite server SMTP e da server virtuali e dedicati.

Al fine di prevenire ed eliminare l’invio di messaggi di posta elettronica non richiesti (spam), sono in vigore alcune regole e restrizioni per tutti i nostri servizi di hosting.

Va sottolineato che queste restrizioni non sono dirette contro la maggior parte dei nostri clienti che sono educati e non inviano messaggi non richiesti. La stragrande maggioranza di loro non sarà affatto colpita da queste restrizioni.

Web hosting e server SMTP

Esistono due modi per inviare e-mail con il web hosting:

  • dal server del webhosting utilizzando la funzione mail() di PHP
  • dal software di posta elettronica tramite il nostro server SMTP

È assolutamente vietato inviare messaggi di posta elettronica di massa sul web hosting, indipendentemente dal fatto che siano sollecitati o non sollecitati. Pertanto, non è nemmeno consentito inviare varie newsletter agli abbonati. Se il cliente ha bisogno di qualcosa di simile, deve trovare un altro strumento, ad es. scegliete il nostro server VPS o dedicato.

Restrizioni:

  • max. numero di email inviate dal webhosting – LowCost: 50 / giorno
  • max. numero di email inviate tramite server SMTP – LowCost: 50 / giorno
  • max. numero di email inviate dal web hosting – NoLimit: 500 / giorno
  • max. numero di email inviate tramite server SMTP – NoLimit: 500 / giorno
  • max. dimensione delle e-mail inviate, compresi gli allegati: 100 MB

Quando si tenta di inviare un’e-mail oltre il limite:

  • La funzione mail() di PHP restituisce false e il messaggio viene scartato.
  • Il server SMTP rifiuta il messaggio con un messaggio di errore che informa che il limite è stato superato.

La limitazione si applica a un giorno di calendario, quindi il contatore si azzera a mezzanotte.

Questi limiti possono essere aumentati previo accordo con noi. Valutiamo la legittimità di tale richiesta.

Per l’hosting web non è inoltre possibile inviare e-mail non autorizzate da PHP tramite il protocollo SMTP (non è possibile stabilire una connessione tramite la porta TCP 25). Per inviare la posta utilizzando il protocollo SMTP dall’applicazione web, è necessario inviarla in modo autorevole (cioè dopo aver effettuato il login) tramite il nostro server di posta o un server di terze parti sulla porta 587.

Server virtuali e dedicati

I server VPS e dedicati possono essere utilizzati per inviare messaggi di massa su richiesta.

Condizioni per la messaggistica di massa da server VPS e dedicati:

  • devono essere messaggi sollecitati, cioè i destinatari devono essere consapevoli di essersi iscritti a questi messaggi
  • i messaggi devono essere inviati in quantità non intrusiva
  • i messaggi devono essere inviati in lotti ragionevolmente piccoli, non devono essere inviati in grandi quantità in una sola volta
  • la procedura di annullamento dell’iscrizione deve essere specificata nel messaggio e il mittente deve accettare e rispettare le richieste di annullamento dell’iscrizione

Nel caso di server virtuali e dedicati, il cliente è tenuto a fornirci, su nostra richiesta, informazioni sulla distribuzione di massa:

  • come si ottengono gli indirizzi e-mail dei destinatari e come si ottiene il consenso a riceverli
  • quali messaggi vengono inviati
  • la frequenza di invio dei messaggi
  • quanto viene inviato (numero totale, tasso di invio)
  • come i destinatari possono annullare l’abbonamento
  • qualsiasi altra informazione in base alla nostra richiesta

Se il cliente viola questi termini o non ci fornisce le informazioni richieste, siamo autorizzati a bloccare completamente l’invio di e-mail o a sospendere l’intero server.

Perché queste restrizioni?

Innanzitutto, va sottolineato che queste restrizioni non sono malvagie e non sono dirette principalmente contro i nostri clienti.

Non facciamo tutto questo perché pensiamo che i nostri clienti siano cattivi e vogliano usare il nostro web hosting per inviare spam in massa. Le cause e le fonti di spam più comuni sono completamente diverse e di solito il cliente non è responsabile.

Cause e fonti comuni di spam:

  • Una falla di sicurezza in uno script PHP che ne consente lo sfruttamento – ad es. invio massivo di messaggi al forum di discussione (il forum invia poi questi nuovi messaggi ai membri del forum), un bug direttamente in un modulo di contatto, ecc.
  • Rubando la password dell’account FTP di un sito web (di solito da un PC domestico compromesso), l’aggressore inserisce uno script PHP dannoso nel sito web del cliente, che viene poi utilizzato per lo spam di massa. Il cliente potrebbe non averne la minima idea.
  • Un errore nello script PHP del cliente, che ad es. si “blocca” e inizia a inviare e-mail intense e non programmate.

Lo spamming deliberato da parte dei nostri clienti è l’ultima cosa che accade e di cui ci occupiamo.

Perché queste restrizioni? Anche in questo caso, ciò è dovuto al fatto che il servizio di web hosting è condiviso. In questo modo, diverse centinaia di clienti hanno le loro pagine su un unico server web. Se uno dei siti inizia (per qualsiasi motivo) a inviare messaggi in massa e viene successivamente bloccato da un server di posta elettronica (ad esempio Seznam), anche tutti gli altri provenienti dallo stesso server verranno bloccati (poiché tutti i siti hanno lo stesso indirizzo IP).

I server di posta elettronica su Internet (ad esempio Seznam) proteggono i propri utenti e clienti bloccando la fonte in caso di un numero sospetto di messaggi di posta elettronica provenienti da una stessa fonte. Questo blocco può essere temporaneo, ma anche permanente. E se Seznam decide di bloccare definitivamente tutte le e-mail provenienti dal nostro web hosting, nessun cliente invierà nulla da noi a Seznam (nemmeno i normali messaggi richiesti). E sono sicuro che nessuno di voi lo vuole.

Perché le restrizioni non vengono affrontate quando succede qualcosa? La soluzione deve essere preventiva. Se un aggressore trova una falla nella sicurezza del vostro sito e inizia a sfruttarla per lo spamming di massa, è troppo tardi. Nel momento in cui rileviamo, analizziamo e implementiamo le misure, l’aggressore potrebbe aver già inviato decine di milioni di messaggi e a quel punto il server web sarebbe già stato bloccato in vari punti di Internet.

Questa soluzione non è malvagia. Non prendetela come una restrizione nei vostri confronti. Consideratela come una protezione contro l’utilizzo del vostro sito per attività illegali. Con questa misura precauzionale, siamo in grado di garantire che dal vostro sito web arrivino sempre le giuste e-mail sollecitate ai vostri clienti, amici, visitatori, ecc. Potrebbe non funzionare senza questa restrizione.

Concedetevi prestazioni elevate, stabilità e qualità! Ideale per WordPress, Joomla, e-shop ...

HPE Moonshot

Il servizio viene eseguito su  server a marchio HPEMoonshot, che sono server di Hewlett Packard Enterprise sviluppati specificamente per soluzioni cloud giganti.

45 potenti server in un box da 4 e 1/3U. Ogni server è dotato di connettività 2 x 10 Gbps a switch ridondanti. Connettività dell’intero box fino a 8 x 40 = 320 Gbps! Fino a 450 server in un unico rack.
Solo SSD NVMe.

WEBHOSTING NoLimit
83,33 Kč/mese
(100,83 Kč/mese IVA inclusa)
L'hosting più popolare della Repubblica Ceca!